Back
Share on
14/03/2024

LIU BOLIN - MIMETISMI

Il 16 marzo 2024 sarà inaugurata la nuova personale di Liu Bolin al Museo di Scienze e Archeologia di Rovereto, la rassegna sarà visitabile fino al 30 giugno 2024..

La mostra racconta il fenomeno biologico del mimetismo attraverso cui gli organismi assumono forme e colori simili a quelli dell’ambiente circostante o di altri esseri viventi. Un'evoluzione biologica mirata alla sopravvivenza, che Liu Bolin trasforma in un potente strumento di espressione artistica presentando 7 grandi opere provenienti dalla Galleria Gaburro, che si intrecciano con la narrazione delle sale della mostra. 

Le opere dell'artista cinese si armonizzano in un’esposizione che propone esempi di mimetismo naturale attraverso immagini, video, campioni dalle collezioni di botanica e zoologia, ed esemplari vivi di animali e piante che attuano strategie mimetiche particolarmente efficaci, come il camaleonte o i Lithops, le cosiddette piante sasso.

La mostra è curata dagli esperti del museo Gionata Stancher, Giulia Tomasi e Tiziano Straffelini.

La Fondazione Museo Civico di Rovereto è uno dei più antichi musei italiani, con collezioni che spaziano dall'archeologia alle scienze naturali, alle arti, con un approccio trasversale e interdisciplinare. Ha due sedi, il Museo di Scienze e Archeologia, con le collezioni naturalistiche e archeologiche e il Museo della Città che espone collezioni storico-artistiche.

 

Liu Bolin
Mimetismi: in natura e nell'arte di Liu Bolin
16 Marzo - 30 Giugno 2024
Museo di Scienze e Archeologia di Rovereto
Borgo Santa Caterina 41
38068 Rovereto